Carta eDreams Agos

carta Agos eDreams

Agos, azienda nota per i finanziamenti, propone non solo diverse carte revolving ma anche una carta di credito pensata per le esigenze di chi viaggia molto, come la carta eDreams, creata dalla partership di Agos con eDreams il portale di prenotazione di voli e hotel (che rientra nelle OTA, ossia Online Travel Agency) per permetterti di viaggiare in sicurezza risparmiando.

Carta edreams e Agos Ducato: come funziona

La carta di eDreams utilizza il circuito internazionale VISA e permette di effettuare i tuoi acquisti, prelevare denaro contante in Italia e all’estero e ti permette anche di pagare i tuoi voli, rimborsando in unica rata il mese successivo all’utilizzo oppure rimborsando a rate gli importi.

Ogni rata versata ricostruirà il fido disponibile, che potrà così essere riutilizzato. Inoltre grazie alla flessibilità della carta, l’importo della rata potrà essere modificata in base alle tue esigenze, (senza però scendere mai sotto la rata minima contrattuale di 75 euro al mese) oppure puoi scegliere il rimborso con modalità “a saldo” per ripristinare totalmente il fido.

La carta ha un plafond di 1500 euro ed una rata minima di 75 euro al mese, che però può essere modulata in base alle esigenze del cliente.Con la carta eDreams quindi si possono effettuare le stesse operazioni di una qualsiasi altra carta di credito revolving, ma con un vantaggio in più: quando è utilizzata per acquistare un volo direttamente sul sito di eDreams, si ottiene uno sconto promozionale (ovviamente se l’acquisto è effettuato nel periodo promozionale) pari alle spese e alle quote di gestione applicate dal sito edreams sulla prenotazione e sull’acquisto, che sono così stornati in automatico. In più, Agos ed eDreams hanno attivato un pratico servizio di messaggistiche che avvisa gratuitamente il cliente ogni volta che si effettua un acquisto con la carta; così facendo terrai sotto controllo le spese ed evitare che qualcuno usi la carta al posto tuo.

Come si richiede la carta eDreams Agos

La carta si può richiedere online,e bisogna avere tre requisiti: residenza in Italia, reddito dimostrabile ed essere maggiorenni.

Per gli sconti sulle quote di gestione, occorre acquistare il biglietto a nome del titolare della carta (se il titolare acquista più biglietti all’interno della stessa prenotazione, per dei viaggi di affari o familiari, lo sconto si estende a tutti gli altri biglietti acquistati con la medesima prenotazione).

Vantaggi carta eDreams Agos

Sugli acquisti con questa carta sia in negozio sia on line, sia per quanto riguarda il rifornimento di carburante, non sono previsti addebiti, mentre sulle operazioni di prelievo di contati si paga sempre una commissione del 4% dell’intero importo. In più il servizio di messaggistica Alert totalmente gratuito ti permette di monitorare sempre tutte le spese.

Quando non posso usufruire degli sconti con la carta eDreams

Gli sconti sulle quote di gestione si possono utilizzare solo se anche il titolare della carta acquista un biglietto (quindi se ad esempio il titolare acquista con questa carta dei biglietti aerei per i collaboratori ma non parte con loro, non si ottengono gli sconti sulle quote di gestione).

Bisogna poi ricordare che lo sconto si applica solo alle prenotazioni e agli acquisti che avvengono a distanza fra loro di almeno 15 giorni l’uno dall’altro.

Carta eDreams Agos conviene?

Il portale eDreams propone prezzi sotto la media del mercato, con pacchetti vantaggiosi per viaggiatori che amano risparmiare, che però potrebbero essere annullati dalle spese di commissione elevate. Con questa carta quindi potreste effettuare moltissimi viaggi in tranquillità, risparmiando diverse decine di euro su ogni viaggio o prenotazione. Va ricordato che è una carta di credito a tutti gli effetti con TAN al 14;5 % e TAEG al 17,80% perciò si risparmia solo se si viaggia davvero molto (per lavoro o per piacere o per entrambe le cose); inoltre è una carta in convenzione, ossia Agos ogni 3-6 mesi rinnova la convenzione con eDreams, per cui va tenuta conto la possibilità (anche se remota) che la convenzione potrebbe essere non rinnovata oppure cambiata nella modalità degli accordi.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.