Carte ricaricabili dal tabaccaio

Ultimo aggiornamento:

Le carte prepagate ricaricabili sono diffuse perché sono molto comode, pratiche e facili da usare per fare acquisti ovunque ti trovi e in qualsiasi momento. Sul mercato italiano esistono tantissime ricaricabili, con o senza IBAN, per soddisfare specifiche esigenze; le tabaccherie Sisal e Lottomatica offrono un servizio che permette di ricaricare questi portafogli elettronici direttamente dal tabaccaio.

lisbon 2084098 1280

Le Migliori Carte Prepagate Ricaricabili in Tabaccheria

Le carte prepagate ricaricabili in tabaccheria che abbiamo selezionato per voi sono tutte carte che prevedono costi di commissione nulli o comunque molto bassi oltre che una certa velocità dell’operazione stessa di ricarica. Vediamo quali a nostro avviso sono le carte ricaricabili in tabaccheria consigliate per questo mese:

  • Mooney Carta prepagata: Una carta ideale per i giovani, caratterizzata da commissioni ridotte e un’app per la gestione delle finanze personali.
  • N26: N26 è diventato molto più di una semplice carta ricaricabile e offre le funzionalità di un autentico conto bancario.
  • HYPE: Questo conto e carta non prevedono spese di gestione né costi di ricarica. Offre vantaggi notevoli come la possibilità di dividere le spese con gli amici tramite una funzione specifica e una serie di promozioni create per promuovere l’uso della carta.
  • Carta Postepay: Una delle carte prepagate più comuni in Italia, utilizzabile per prelievi e pagamenti ovunque sia presente il circuito MasterCard.
  • Carta Soldo MasterCard: Una soluzione pensata per le aziende e per chi ha il compito di controllare le spese dei dipendenti. Tra le sue caratteristiche utili vi è la possibilità di impostare limiti di spesa per ogni dipendente e di bloccare la carta in caso di smarrimento o furto.
  • Carta Yap: Una carta prepagata del gruppo Nexi con un’app dedicata alla gestione finanziaria. Offre vari servizi interessanti, come l’opzione di attivare una carta virtuale per l’e-commerce o di effettuare bonifici online.
  • Carta BPER Card Payup: Una carta prepagata di BPER ricaricabile in qualsiasi tabaccheria, che offre sconti su vari servizi tramite il programma Payback. È una scelta vantaggiosa per chi cerca un modo intelligente di gestire le proprie spese.

Come posso ricaricare la carta prepagata?

Ci sono diversi modi per ricaricare la tua carta prepagata, puoi farlo in contanti recandoti presso l’istituto emittente, tramite uno sportello automatico ATM, attraverso un bonifico bancario oppure un’altra carta di credito o anche una prepagata dello stesso emittente. Ma il metodo più comodo è veloce è senza dubbio dal tabaccaio o presso le ricevitorie abilitate.

Grazie ai tantissimi punti Sisal e Lottomatica presenti in Italia, oltre a Banca 5, è molto semplice ricaricare la carta prepagata dal tabaccaio. Ti basta, infatti, esibire all’esercente il tuo documento d’identità e il codice fiscale, comunicandogli il numero di 16 cifre della tua carta o il codice IBAN e l’importo che vuoi ricaricare. Ovviamente c’è una soglia massima giornaliera e mensile che varia a seconda delle condizioni di ogni singolo istituto che ha emesso la carta.

Inoltre, puoi ricaricare carte intestate a terze persone; in questo caso, oltre al numero della ricaricabile, dovrai esibire anche il codice fiscale dell’intestatario della carta. La ricarica è immediata, ma prima di confermare l’operazione, è necessario che tu verifichi la correttezza di tutti i dati. E’ buona norma conservare la ricevuta che, in caso di errore, vale come testimonianza della tua ricarica. In più, mentre le ricariche eseguite tramite ATM oppure home banking sono disponibili 24 ore al giorno, anche nei giorni festivi, quelle fatte in tabaccheria sono disponibili solo durante le ore di apertura del punto vendita.

Quali carte posso ricaricare dal tabaccaio?

Quasi tutte le carte prepagate presenti sul mercato italiano si possono ricaricare in tabaccheria. Vediamone alcune. Puoi ricaricare in contanti presso i punti vendita SisalPay lecarte Illimity, Yap e LottomatiCard. La carta PostePay Evolution ti offre la possibilità di poter essere ricaricata in tabaccheria, oltre che in un qualsiasi ufficio postale; la carta Mooney si ricarica in tempo reale in uno degli oltre 45.000 punti vendita abilitati in tutta Italia tra edicole, tabacchi e bar.

Se hai una prepagata Paypal puoi caricarla presso i punti PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. Se, invece, hai già un conto corrente con l’istituto UniCredit, la carta nominativa con IBAN Genius Card è l’ideale per le spese quotidiane e puoi ricaricarla nei punti vendita Mooney presenti sul territorio italiano. Tra le prepagate di Banca Sella, anche la carta MasterCard prevede la ricarica in contanti mediante il servizio offerto da SisalPay negli oltre 50.000 punti vendita abilitati presenti in Italia.

Poi ci sono le carte Nexi Prepaid e Mediolanum Prepaid che puoi ricaricare nei punti vendita SisalPay oppure presso le tabaccherie convenzionate con Banca 5 in tutta Italia. Se sei un libero professionista e hai la carta prepagata Soldo per gestire in maniera semplice e sicura le spese aziendali, puoi ricaricarla in contanti nelle ricevitorie aderenti al circuito SisalPay.

Quanto costa la ricarica dal tabaccaio?

Per ogni carta prepagata ricaricabile in contanti è prevista una commissione per la ricarica. Generalmente, il costo per ogni operazione di ricarica in contanti è di 1,50 euro. Tutto dipende dalle tue necessità; se, infatti, prevedi di effettuare tante ricariche, anche di piccoli importi, puoi scegliere una carta PostePay o una carta prepagata UniCredit. Infatti, la ricarica della carta PostePay o PostePay Evolution in tabaccheria ha un costo aggiuntivo di 2 euro. Anche la ricarica delle carte Soldo e UniCredit Genius Card costa 2 euro.

Quali sono i vantaggi delle carte ricaricabili?

Le carte ricaricabili ti offrono numerosi vantaggi. Come accennato, questa tipologia di carta di pagamento può essere ricaricata presso il tabaccaio velocemente; quindi, hai subito a disposizione  la somma caricato e non devi aspettare il tempo necessario all’accredito come nel caso della  ricarica effettuata tramite bonifico bancario.

La carta ricaricabile è un vero e proprio portafoglio virtuale, per cui non serve che tu porta con te i contanti per fare acquisti; hai sempre il denaro a portata di mano. Inoltre, nel caso in cui dovessi smarrire la carta o ti fosse rubata, perdi soltanto il contenuto della prepagata e nient’altro. In più, le ricaricabili sono la soluzione ideale se ami fare shopping online, dato che ti permettono di spendere soltanto la somma che hai caricato. In questo modo, hai la possibilità di tenere sotto controllo le tue spese. 

Guide correlate che potrebbero interessarti: